Mercatini di Natale a Battaglia Terme (PD)

Ogni anno la magia ed il fascino dei mercatini di Natale si ripete. Mi ritengo fortunatamente ancora un eterno bambino nell’emozionarmi ogni volta quando percorro le vie del mio paese natio, alla ricerca di emozioni che solo questo periodo sa darmi. Tornano alla mente tanti ricordi del passato, uno tra questi molto importante per me la tradizione e la cultura di fare il presepe in casa, in famiglia con i genitori, i nonni, gli zii …

Voglia questo mio breve quanto semplice video essere un augurio a tutte le famiglie di Buon Natale … per sempre nei nostri cuori!

Un po’ di storia:
La tradizione dei mercati di Natale risale a un tempo in cui gli acquisti all’ingrosso non si facevano nei supermercati, ma bisognava aspettare le fiere organizzate in genere alla scadenza di ricorrenze annuali come ad esempio il periodo dell’Avvento. Le prime tracce di mercati di Natale risalgono al XIV secolo in Germania e Alsazia con il nome di Mercato di San Nicola. Il primo documento che attesta un mercato di Natale è datato 1434 e cita un Striezelmarkt (mercato degli ‘Striezel’, un dolce tedesco) che ha avuto luogo a Dresda, il lunedì precedente il Natale. Più tardi, durante la Riforma protestante, il nome fu ribattezzato in Christkindlmarkt, per opposizione al culto dei santi. Altri antichi mercati sono quello di Strasburgo che risale al 1570, e quello di Norimberga del 1628. In Italia il primo mercatino di Natale in Italia è sorto a Bolzano, nel 1990, esso ha raggiunto, negli anni, importanti affluenze di visitatori.

Il testo è interamente tratto da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...